Si chiude positivamente il primo laboratorio di lettura del Comune di Morciano – 165 i bambini coinvolti dall’associazione Amaltea

Si chiude positivamente il primo laboratorio di lettura del Comune di Morciano – 165 i bambini coinvolti dall’associazione Amaltea

“Ho molti fiori meravigliosi nel mio giardino ma i bambini sono i fiori più belli”. Così era solito dire il gigante egoista, protagonista del racconto di Oscar Wilde la cui storia da gennaio in poi è risuonata spesso tra le pareti della scuola materna ‘G. Mariotti’ di Morciano di Romagna, grazie ad un progetto dedicato alla lettura finanziato dal Comune e portato avanti dall’associazione Amaltea.  Il Comune di Morciano è già al lavoro per moltiplicare i lettori, futuri utenti della biblioteca che verrà.

Lo si è toccato con mano quando i bimbi, 165 in tutto, di età compresa tra i 3 e i 5 anni, hanno illustrato e messo in scena le storie dopo averle ascoltate. Questi i titoli proposti: “Il gigante egoista” e “Il Principe Felice” di Oscar Wilde, “Re Mida” e “Il funerale della volpe” di Gianni Rodari, “Geraldina Topo Musica” di Leo Lionni, “Pierino e il Lupo” di Prokofiev, “Chicca e la gallina saggia”, favola rivisitata e riscritta dalla Fattoria Amaltea.

Ed è proprio dai loro disegni che traspare con allegra evidenza come i bimbi ne sappiano più di chiunque altro di poesia, di bellezza, di primavera che è circolata fra i colori quasi non fosse stato nemmeno inverno.

Il laboratorio di lettura verrà riproposto anche ai ragazzi delle scuole elementari e medie.

 

 

Il Nido di Formica: venerdì il primo appuntamento con il Teatro

“Il nido di formica”: cinque spettacoli teatrali per le scuole e le famiglie

Morciano di Romagna si prepara a salire sul palco. Torna l’appuntamento con il teatro nel capoluogo della Valconca grazie alla rassegna “Il nido di formica”. Cinque spettacoli dedicati principalmente a bambini e ragazzi, ma anche ai loro genitori. Il cartellone sarà articolato in due parti: tre matinée, riservati agli studenti dell’istituto comprensivo ‘Valle Del Conca’ e dell’istituto superiore ‘Gobetti’, e due appuntamenti domenicali, aperti a tutta la famiglia. A curare la rassegna, insieme al Comune di Morciano, sarà Alex Gabellini, direttore organizzativo dello Spazio Tondelli di Riccione e direttore artistico di importanti manifestazioni teatrali. Gli spettacoli spazieranno dal teatro d’attore al teatro di figura, con musica dal vivo e proiezioni. Saranno in parte ispirati ad alcuni grandi classici della letteratura mondiale: il 25 marzo, infatti, il Teatro Allosso ci porterà nelle atmosfere del romanzo “Il giro del mondo in 80 giorni ” di Jules Vern e qualche giorno dopo saliremo sui tetti con Bam Bam Teatro per “La guerra dei Bottoni”, infine vivremo meravigliose avventure con Robinson Crusoe, celebre testo di Daniel Defoe.
Sul palco del padiglione fieristico di via XXV Luglio si esibiranno attori che sono prima di tutto educatori e che cercheranno di trovare un percorso didattico – educativo parallelo alla messa in scena.
“Trovare un titolo per una rassegna non è mai facile – spiega Alex Gabellini –. Il nido di formica è stato scelto perché racchiude molti significati. C’è la presenza della formica, straordinaria lavoratrice, ma anche protagonista di molte fiabe, la più famosa senza dubbio quella di Esopo. Poi c’è l’idea del nido, luogo di rifugio e protezione. Insomma, un titolo che racchiude il mondo dei bambini e quello adulto.”
Pubblichiamo, di seguito, il programma completo de “Il nido di formica”.
Matinée per la scuola
Venerdì 23 marzo ore 10
Kosmocomico Teatro presenta “I musicanti di Brema”.
Ultimo anno scuole dell’infanzia, primo ciclo scuola primaria.
Martedì 27 marzo Ore 10
Bam Bam Teatro presenta “La guerra dei bottoni”
Scuola secondaria di primo grado e classi prime dell’istituto superiore ‘Gobetti’.
Mercoledì 28 marzo Ore 10
Atgtp presenta “Robinson Crusoe. L’avventura”
Secondo ciclo scuola primaria
Spettacoli per famiglie (ad ingresso gratuito)
Domenica 25 marzo Ore 17.30
Teatroallosso presenta “80 Giorni”
Domenica 8 aprile Ore 17.30
Cicogne Teatro presenta “Buonviaggio”
Tutti gli spettacoli si svolgeranno al padiglione fieristico di via XXV Luglio
*************************************
Kosmocomico Teatro presenta “I musicanti di Brema”.
“A Brema la città dove tutto é Musica e Gioia, tutti! Ma proprio tutti: bambini, vecchi, cani, gatti, asini, ammalati, sani, tutti! possono trovare quello che hanno sempre cercato: la FELICITÀ!” Questo c’era scritto all’ingresso della città di Brema: “unico requisito: suonare uno strumento! per divertirsi e divertire!” Con queste parole inizia lo spettacolo I Musicanti di Brema della compagnia Kosmocomico Teatro. Si racconta di mio Nonno che diceva sempre: “solo tre cose sono vere: la Musica é bella, gli Animali parlano, gli Angeli esistono”. Dell’Asino che diceva sempre: “suonare, divertirsi e divertire é la Felicità”. Del Cane che ha bisogno del Ritmo per vivere. Del Gatto che canta canzoni d’amore. Del Gallo, che suona la sveglia con la sua cornamusa. E si racconta del viaggio verso quella città, Brema, dove i bambini ridono, i vecchi suonano, i malati guariscono, i poveri mangiano.

Si chiude l’edizione 2018 di San Gregorio – Alla Maserati Mexico di Nello Andreani il premio per l’auto più elegante – L’amministrazione comunale già al lavoro per il 2019

Si chiude l’edizione 2018 di San Gregorio – Alla Maserati Mexico di Nello Andreani il premio per l’auto più elegante – L’amministrazione comunale già al lavoro per il 2019

Con gli incontri pugilistici della Notte del Ring e la premiazione della ‘Coppa Eleganza Città di Morciano’ si è chiusa l’Antica Fiera di San Gregorio. Un’edizione, quella appena trascorsa, che ha sfidato un meteo tutt’altro che favorevole: nonostante la pioggia, decine di migliaia di visitatori hanno affollato, dal 10 al 18 marzo scorsi, il capoluogo della Valconca per passeggiare tra le bancarelle della mostra campionaria, cenare nelle tipiche osterie temporanee e assistere agli spettacoli e concerti del padiglione fieristico.

Tante le novità che hanno caratterizzato l’edizione 2018 della fiera. A cominciare dal raduno di veicoli d’epoca che ha animato il padiglione fieristico nell’ultimo weekend della manifestazione. Ad aggiudicarsi la prima edizione della ‘Coppa Eleganza Città di Morciano’ è stata una Maserati modello Mexico del 1967 di Nello Andreani. Il primo premio, una speciale opera d’arte in vetro realizzata dall’artigiano morcianese Andreini, è stato consegnato dal sindaco Giorgio Ciotti. Il primo cittadino ha quindi ringraziato le associazioni e i privati che hanno preso parte all’esposizione di auto, moto, Vespe e carrozze d’epoca, omaggiandoli con una cartella d’arte di pregio dedicata a San Gregorio prodotta dall’Accademia di Belle Arti di Urbino: Adriatic Veteran Cars Club di Riccione, Club Amici automotostoriche di Cattolica, Vespa Club Morciano, Giuseppe Tenti (carrozze), Vincenzo Calcagnini (moto), Classic Garage di Marco Rossi. Ciotti ha infine salutato gli automobilisti con una promessa: “Le auto e gli altri veicoli storici saranno sicuramente protagonisti anche della prossima edizione di San Gregorio. Anzi la nostra intenzione, per il 2019, è quella di estendere ulteriormente la partecipazione”.

Promossa a pieni voti anche l’altra novità del 2018, la mostra – mercato ‘Vivere Vintage’. “Il pubblico ha molto apprezzato le bancarelle dedicate a moda, abbigliamento, mobili e vinili d’epoca – aggiunge il sindaco –. E’ nostra intenzione confermare questo appuntamento anche in occasione della prossima edizione”.

Non poteva mancare l’appuntamento con la Notte del Ring. Centinaia di persone hanno affollato domenica sera l’area spettacoli del padiglione fieristico per assistere agli incontri organizzati dall’Accademia Pugilistica Valconca. Sette i match disputati e 14 i boxeur che hanno incrociato i guantoni. In apertura di serata si è svolta un’esibizione dei giovanissimi atleti dell’Accademia. Il ricavato della serata (ad offerta libera) sarà devoluto a favore di un progetto di beneficenza per l’ospedale pediatrico ‘Bambini Gesù’ di Roma. Sul ring, per i saluti, sono saliti anche il presidente Alberto Tasini, il sindaco Ciotti e il consigliere comunale Federica Cappai.

Archiviata l’edizione 2018, l’amministrazione comunale guarda già al futuro. Nelle prossime settimane sarà istituito il tavolo di lavoro che dovrà occuparsi di San Gregorio 2019. “Vogliamo portare avanti il processo di rinnovamento e ammodernamento di questa fiera millenaria – spiega il primo cittadino Ciotti –, naturalmente senza rinnegare il legame con le tradizioni e i nostri classici appuntamenti”.

Cala il sipario sull’edizione 2018 di San Gregorio – Domani la premiazione dell’auto d’epoca più elegante – Alle 20.30 torna l’appuntamento con la Notte del Ring

Cala il sipario sull’edizione 2018 di San Gregorio – Domani la premiazione dell’auto d’epoca più elegante – Alle 20.30 torna l’appuntamento con la Notte del Ring

Cala il sipario sull’Antica Fiera di San Gregorio a Morciano di Romagna. Un’edizione, quella che sta per concludersi, che ha sfidato il maltempo delle ultime settimane, riuscendo a calamitare nel capoluogo della Valconca decine di migliaia di visitatori. Tante le novità che hanno arricchito il palinsesto della manifestazione insieme agli appuntamenti più tradizionali: dalla mostra mercato ‘Vivere Vintage’ all’esibizione di auto, moto e Vespe d’epoca, dalla discoteca latina del Grancaribe alla prima edizione del Music Madness Festival.

Il programma di domani

La giornata comincerà alle 9 al Parco del Conca. L’Associazione liberi tartufai delle province di Rimini e Pesaro – Urbino organizza una dimostrazione di raccolta del tartufo con cani addestrati, aperta anche ai non iscritti all’associazione. Seguirà la premiazione dei vincitori nelle diverse categorie. In caso di pioggia l’evento slitterà a domenica prossima, 25 marzo.

Durante la mattinata spazio allo sport. Alle 10 al Palapedriali andrà in scena il trofeo primaverile AICS di ginnastica ritmica organizzato dall’asd Ginnastica di Rimini. Nella palestra comunale di via Largo Centro Studi, sempre a partire dalle 10, toccherà invece allo Stage dell’Amicizia dell’Okinawa Karate Club di Morciano con il direttore tecnico della nazionale italiana giovanile.

Alle 17.30 ci si sposterà invece al padiglione fieristico di via XXV Luglio per la premiazione finale del concorso ‘Coppa Eleganza Città di Morciano’, che vedrà salire sul podio l’auto d’epoca più ‘elegante’ tra quelle che hanno preso parte alla competizione. Il riconoscimento sarà assegnato dal sindaco di Morciano, Giorgio Ciotti.

A chiudere l’Antica Fiera saranno invece gli atleti dell’Accademia Pugilistica Valconca, che alle 20.30, come da tradizione, saliranno sul ring dell’area spettacoli. I boxeur sono pronti a darsi battaglia in avvincenti sfide che proseguiranno per tutta la serata. L’evento è ad ingresso gratuito.

Domani Raul Cremona sul palco di San Gregorio

San Gregorio dà il bentornato alle auto d’epoca. Sono arrivate questa mattina negli spazi espositivi del padiglione fieristico di via XXV Luglio le vetture storiche dell’Adriatic Veteran Cars Club di Riccione e del Club Amici Auto Moto storiche di Cattolica. La mostra dedicata al mondo dei motori e alla storia della locomozione (alle auto, infatti, si aggiungono anche carrozze e moto d’epoca) resterà aperta fino a domenica 18 marzo, quando si terrà la cerimonia di premiazione del concorso di eleganza ‘Città di Morciano’, riservato alle vetture più eleganti della competizione. In vetrina alcune autentiche leggende delle quattro ruote: dalla Mercedes Simplex alla Lancia Ardea.

L’Antica Fiera si avvia nel frattempo verso la conclusione. Oggi, a partire dalle 21, l’area spettacoli del padiglione fieristico si trasformerà in una discoteca latina. Il pubblico di San Gregorio è pronto a scatenarsi a ritmo di salsa e reggaeton con dj Mauro Catalini e lo staff caliente del Grancaribe di Rimini.

Domani, sempre a partire dalle 21, l’area spettacoli ospiterà il divertentissimo Raul Cremona. Un pieno di risate assicurate con il comico e mago già protagonista di Zelig.

A San Gregorio arrivano le leggende delle due ruote – Il programma di domani

Dopo la parata di auto d’epoca che ha animato la giornata inaugurale, oggi l’Antica Fiera di San Gregorio è tornata a scaldare i motori. Nel padiglione fieristico di via XXV Luglio sono arrivate le Vespe e le moto storiche del Vespa Club Morciano, Club Mercurio e Classic Garage di Marco Rossi. Dalla Benelli alla Morini passando per la Moto Bianchi, senza dimenticare naturalmente il fiore all’occhiello di casa Piaggio: fino a giovedì i visitatori avranno la possibilità di vedere da vicino alcune autentiche leggende delle due ruote.
Un’altra serata di grande attende invece il pubblico dell’area spettacoli. Alle 21 a salire sul palco di via XXV Luglio sarà infatti la Grande Orchestra Italiana Bagutti, pronta a far ballare la capitale della Valonca con il suo repertorio di canzoni popolari.
Domani, sempre alle 21, l’area spettacoli proporrà un appuntamento dedicato ai più giovani: il Music Madness Festival, prima edizione del contest musicale riservato alle band emergenti del territorio. A sfidarsi a colpi di rock saranno tre formazioni della provincia: Balto, No Longer Player e The Ironsides.