Aperte le iscrizioni ai corsi di ginnastica dolce del Ct Morciano: un programma adatto a tutte le età per mantenersi in forma e migliorare il proprio benessere

Sono ripartiti i corsi di ginnastica dolce promossi dal Circolo Tennis di Morciano. Un programma di allenamento soft adatto a tutte le età per migliorare il benessere fisico e mantenersi in forma. Le lezioni si svolgono il martedì e il giovedì dalle 9 alle 10, ma è possibile – in base alle richieste – personalizzare l’orario per andare incontro alle esigenze dei partecipanti. Per informazioni è possibile contattare il numero 3484442642. Il Ct Morciano offre la possibilità di cimentarsi gratuitamente in un allenamento di prova. Abbiamo chiesto ad Elisabetta, referente dei corsi, di illustrarci i vantaggi legati alla ginnastica dolce. “La ginnastica dolce è una metodica di allenamento naturale, alla portata di tutti, che permette di mantenerci in forma e in buona salute senza eccessivi sforzi muscolari e soprattutto nel rispetto delle esigenze soggettive. Nella ginnastica dolce c’è un connubio tra lavoro del corpo vero e proprio e ascolto delle sensazioni trasmesse mentre lavoriamo. Rappresenta un’esperienza motoria completa nella quale ognuno di noi ricerca il proprio modo di muovere il corpo, attraverso degli esercizi che ci permettano di sviluppare una maggiore consapevolezza della propria struttura anatomica e muscolare e delle proprie possibilità. Si contrappone in tutto e per tutto a quella che è la ginnastica tradizionalmente intesa, in cui l’uso della forza, la fatica, la ripetizione continua di gesti vengono utilizzati come mezzo per raggiungere risultati. Al contrario la g.d. privilegia uno sviluppo armonico delle parti del corpo e lo fa basandosi su alcuni principi che si dovranno sempre tenere a mente durante le lezioni: -rilassamento, distensione e concentrazione, per permettere a tutti i muscoli di lavorare correttamente;-evitare sforzi bruschi e discontinui;-massima attenzione rivolta alla colonna vertebrale spesso sovraccaricata nella quotidianità e nella ginnastica tradizionale;-per ultimo, ma non per importanza: il divertimento! Sarà divertente infatti muoversi insieme, un’opportunità unica di relazionarsi con persone che hanno il nostro stesso obiettivo e con cui sarà possibile condividere un bel percorso ludico-motorio”.

Share this: