Appuntamento finale con Itinerari musicali: sul palco Davide Cavalli e Gladys Rossi

Appuntamento finale con Itinerari musicali: sul palco Davide Cavalli e Gladys Rossi
Cala il sipario su “Itinerari musicali”, la tradizionale rassegna musicale primaverile organizzata a Morciano di Romagna dal maestro Filippo Dionigi. Per il titolo dell’edizione di quest’anno, la sesta, è stato scelto un celebre valzer del compositore austriaco Johann Strauss: “Donne, vino e canto” (in tedesco Wein, Weib und Gesang). L’appuntamento finale si terrà domenica 29 aprile alle 18 alla sala Ex Lavatoio. Il concerto sarà accompagnato da una degustazione di prodottici tipici del territorio e di vini offerta dall’azienda agricola ‘Panoramica’.
In programma “Qual fiamma avea nel guardo” in compagnia del soprano Gladys Rossi e del pianista Davide Cavalli: sarà un momento di grande musica insieme a due artisti di comprovato livello. La coppia porterà sul palco le arie dei compositori più celebri: Mozart, Bellini, Puccini, Verdi, Liszt, Leoncavallo.
Gladys Rossi ha iniziato lo studio del canto nel 2002 e ha debuttato nel 2004 al Teatro di Busseto in Rigoletto nel ruolo di Gilda. Nel 2015 si è esibita con grande successo al Teatro Mariinsky di San Pietroburgo insieme a Josè Carreras nell’opera contemporanea El Juez composta da Christian Kolonovits. A gennaio e febbraio di quest’anno ha preso parte alle produzioni di Bohème al Teatro San Carlo di Napoli e La Fille du régiment al teatro Giuseppe Verdi di Trieste. Davide Cavalli ha cominciato gli studi di pianoforte con Alfredo Speranza, diplomandosi con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio Luisa D’Annunzio di Pescara. Musicista eclettico, si è esibito come solista e in formazioni da camera presso prestigiosi enti ed istituzioni musicali.

Il pianista Frediani pronto ad esibirsi a Morciano

Un piccolo antipasto in vista dell’ultimo appuntamento di ‘Itinerari Musicali’, in programma domenica 29 aprile alle 18. Domani, venerdì 27 aprile, il giovane talento Riccardo Gregorio Frediani sarà protagonista di un concerto che si terrà alle 17.00 nella sala Ex Lavatoio. Il pianista, allievo dal maestro Roberto Cacciapaglia, ha accettato l’invito degli amici morcianesi ed è pronto ad esibirsi di fronte al pubblico della Valconca. L’appuntamento con la grande musica proseguirà quindi domenica con ‘Donne, vino e canto’ a cura del maestro Filippo Dionigi. In scena uno spettacolo d’eccezione con due ospiti di altissimo livello: Gladys Rossi e Davide Cavalli, che porteranno sul palco le melodie di ‘Qual fiamma avea nel guardo’. Si ricorda che domani, venerdì 27 aprile, proseguiranno anche le proiezioni di audiovisivi a cura del Circolo Fotografico di Morciano. Alle 21.30, presso la sala Ex Lavatoio, Romano Cicognani presenterà “La fin del mundo – Le cascate Birqash – Temujin”.

Il morcianese Umberto Giovannini cura una mostra dedicata al mondo balneare: in scena a Villa Mussolini fino al 19 agosto

Il morcianese Umberto Giovannini cura una mostra dedicata al mondo balneare: in scena a Villa Mussolini fino al 19 agosto

Il morcianese Umberto Giovannini cura una mostra dedicata al mondo balneare: in scena a Villa Mussolini fino al 19 agosto
Una sinergia tra Riccione e Morciano di Romagna nel segno dell’arte. Si terrà dal 28 aprile al 19 agosto, nell’elegante cornice di Villa Mussolini, la mostra ‘Sirene, latin lover e altri mosti marini’, in collaborazione con la Biennale del disegno di Rimini. A curare la mostra sarà un morcianese doc: Umberto Giovannini, direttore del centro internazionale di grafica d’arte ‘Opificio della Rosa’
Orari d’apertura:
dal 28 aprile al 24 giugno 2018: dal venerdì alla domenica dalle 10 alle 20
dal 25 giugno al 19 agosto 2018: tutti i giorni dalle 21 alle 24
Ingresso libero
Inaugurazione sabato 28 aprile alle ore 21

Morciano celebra il 25 Aprile

Morciano di Romagna si prepara a celebrare il 73° anniversario della Liberazione d’Italia. Due gli appuntamenti in programma in collaborazione con l’Anpi Alta Valconca sezione ‘Iris Versari’. Si comincia martedì 24 aprile alle 11: nella Sala ex Lavatoio di via Concia i rappresentanti locali dell’Anpi incontreranno gli studenti della scuola media ‘Broccoli’ per un momento di approfondimento storico. Le celebrazioni proseguiranno quindi mercoledì 25 aprile. Alle 10 in piazza del Popolo verranno esposti i pensieri scritti dagli studenti delle scuole medie di Mondaino e Saludecio. Il tutto accompagnato da letture, poesie e canti ispirati alla Liberazione. L’amministrazione comunale deporrà una corona in ricordo del partigiano Armando Cavalli (via Bucci, sotto i portici del municipio). Al termine verrà offerto un aperitivo alla cittadinanza.

Anche Morciano festeggia il maggio dei libri: appuntamento in biblioteca con l’associazione Amaltea e Pippi Calzelunghe

Anche Morciano festeggia il maggio dei libri: appuntamento in biblioteca con l’associazione Amaltea e Pippi Calzelunghe

Lunedì 23 aprile alle 17 nella cornice della biblioteca comunale di Morciano partirà il ciclo di incontri “In viaggio… senza il bagaglio” in collaborazione con l’associazione Amaltea. La biblioteca arricchisce così il suo calendario con un’iniziativa che si collega al Maggio dei Libri: gli incontri proseguiranno anche il 9, il 16 e il 23 maggio.

“E’ un ritorno al passato con molto futuro dentro – dicono dall’Associazione Amaltea – quello che ci spinge a maggio, in occasione del Maggio dei Libri, a darci appuntamento nelle biblioteche a leggere libri ad alta voce per viaggiare leggeri, sulle ali della fantasia, scegliendo liberamente il proprio sentiero, senza l’ingombro del bagaglio.  Tema principe degli incontri sarà la libertà di cui si farà esperienza grazie alla piccola Pippi Calzelunghe, il capolavoro di Astrid Lindgren. Sarà anche un modo di riconquistare un pezzo della propria casa, la biblioteca era per l’imperatore Adriano un luogo dove ‘ammassare le riserve per gli inverni dello spirito’ e non è un caso che egli considerasse i libri la sua prima patria. Si proverà a togliere quel po’ di confusione che a volte i più piccini hanno su due luoghi con identità completamente diverse: la libreria e la biblioteca. Su questo infatti non si può dire che l’inglese – altra nostra casa – aiuti molto: per loro la biblioteca è library (ecco un famoso false friend!) e la libreria è invece bookshop. Quando si sarà presa confidenza con i luoghi ci si infilerà a precipizio dentro alle pagine per seguire da vicino le peripezie e le avventure di Pippi Calzelunghe, spesso così reali proprio perché immaginarie”.

Secondo appuntamento con Itinerari Musicali: in scena “Il tango dell’anima” di Norina Angelini e Daniela Giovanetti

Secondo appuntamento con Itinerari Musicali: in scena “Il tango dell’anima” di Norina Angelini e Daniela Giovanetti

Prosegue la rassegna “Itinerari musicali”, il tradizionale ciclo di concerti primaverili organizzati a Morciano di Romagna dal maestro Filippo Dionigi. Per il titolo dell’edizione di quest’anno, la sesta, è stato scelto un celebre valzer del compositore austriaco Johann Strauss: “Donne, vino e canto” (in tedesco Wein, Weib und Gesang). Dopo il concerto inaugurale che aveva visto protagonisti Romina Capitani e Andrea Di Donna, per il secondo appuntamento saliranno sul palco Norina Angelini e Daniela Giovanetti, che proporranno “Il Tango dell’anima”: due voci femminili ed un pianoforte daranno vita ad un viaggio sospeso tra sogno, nostalgia, amore e morte. Appuntamento domenica 22 aprile alle 18 alla Sala ex Lavatoio di Morciano. Le musiche di Astor Piazzolla, Gerardo Matos Rodriguez, Rosita Melo, Meri Lao, Ariel Ramirez e le parole di Jorge Luis Borges, Pablo Neruda, Horacio Ferrer e Alfonsina Storni evocheranno e ricreeranno i luoghi e le atmosfere dove, oltre cent’anni fa, nacque e si espresse il tango. Il tutto sarà accompagnato dalla degustazione di vini dell’azienda agricola ‘Panoramica’.