Sotto il sole di Morciano tanto sport, gite e laboratori per tutti i bambini: riaprono le iscrizioni ai centri estivi sportivi

A Morciano di Romagna c’è già voglia di estate. Sono partite le iscrizioni al centro estivo sportivo organizzati dalla società ‘360 Sport’ negli spazi del circolo tennis di via Stadio. Una proposta rivolta a tutti i bambini e i ragazzi di età compresa tra i 4 e i 13 anni. Le attività del centro estivo sportivo si svolgeranno dall’8 giugno fino all’11 settembre prossimo, dal lunedì al venerdì, dalle 7.30 alle 16.30 (con pranzo), eventualmente con la possibilità di uscita alle 13 (senza pranzo) o alle 14 (con pranzo). Ricco il calendario di attività in programma. A cominciare, naturalmente, dalle discipline sportive, nella cui pratica bambini e ragazzi saranno accompagnati e supervisionati da laureati in scienze motorie e psicologia e insegnanti qualificati: dal tennis alla pallavolo, dal basket al baseball, dal calcio all’atletica, dal frisbee al karate, e tanti altri ancora.  Non mancheranno le gite facoltative (parchi acquatici, maneggio, golf, mare, fattoria didattica), laboratori teatrali e di pittura, lezioni di inglese, giardinaggio e momenti dedicati ai compiti. Ultimo ma non ultimo il campo di sabbia con doccia per emozionanti partite a beach tennis, beach volley e beach soccer: un ‘angolino’ di spiaggia direttamente in Valconca per potersi divertire tutti i giorni. Previste infine varie tipologie di sconto: 15% per il secondo figlio, del 30% per il terzo. Sconto del 15% per pagamenti anticipati entro il 31 marzo, 10% entro il 30 aprile, 5% entro il 31 maggio. Tutti gli iscritti avranno inoltre diritto ad un buono sconto di 15 euro per i corsi sportivi invernali delle strutture targate 360 Sport e un kit omaggio comprendente t-shirt, zainetto e cappello. Per informazioni ed iscrizioni: 348 4442642.

“Il ruolo del genitore nello sport dei figli”

“Diventare ed essere genitore significa anche liberarsi dall’idea che l’unico modo per dare amore al proprio figlio sia essere buoni e permissivi. In alcuni casi avere una relazione affettuosa con il figlio può significare avere anche una relazione di tipo conflittuale: si impara e si cresce nell’incontro ma anche nello scontro”. E’ uno dei passaggi dell’incontro formativo dal titolo “Il ruolo del genitore nello sport dei figli” tenuto nei giorni scorsi a Fano dal dottor Angelo Vicelli, esperto di psicologia dello sport, socio fondatore di Ethica Center (una nuova struttura all’avanguardia per i servizi alla persona che ha recentemente inaugurato la sua sede). All’incontro, che si è svolto negli spazi di Ethica Center, ha preso parte un pubblico nutrito e particolarmente attento alla tematica trattata. Vicelli si è soffermato su argomenti spinosi ma allo stesso tempo importanti, come il rapporto genitore – figlio all’interno di un contesto sportivo, affrontando questioni legate alla comunicazione e alla leadership ma anche alla risoluzione dei conflitti e alla creazione della fiducia. La promozione della cultura sportiva tra bambini e ragazzi, d’altra parte, è da sempre uno dei valori fondanti della società ‘360 Sport’ e del circolo tennis morcianese, particolarmente sensibili nei confronti delle nuove generazioni ma anche delle loro famiglie. I cicli di incontri presso Ethica Center proseguiranno nelle prossime settimane. Ethica Center è un nuovo centro di livello regionale e nazionale in cui operano psicologi, psicoterapeuti, preparatori fisici, fisioterapisti, educatori professionali, psicomotricisti, neuropsichiatri, nutrizionisti, medici dello sport. Il centro si propone di offrire, in maniera integrata, servizi di alta qualità per persone, atleti e professionisti, attraverso le attività proposte da esperti altamente qualificati nei rispettivi settori, ma certamente focalizzati nell’agevolare un percorso di crescita e benessere sia individuale che di squadra.

San Gregorio – Programma completo spettacoli serali (7-15 Marzo)

Ecco svelato il programma degli eventi che animeranno l’Auditorium della Fiera in occasione della Fiera di San Gregorio (7-15 marzo): dal cabaret al teatro passando naturalmente per la musica. Si comincia tutte le sere alle ore 21.15
🟢 Sabato 7 Marzo
Filippo Malatesta, quartetto EoS e Marco Giorgi in “Omaggio ai grandi cantautori italiani”

🟢 Domenica 8 Marzo
Elena Sanchi, Elisa Genghini, Laura Gramuglia, Alessia Pensalfini Crista, Chiara Raggi, in “Come le rose”


🟢 Lunedì 9 Marzo
Roberto Mercadini in “Sogghigni – Antologia cabarettistica”


🟢 Martedì 10 Marzo
Sergio Casabianca in “Meglio riderci su”


🟢 Mercoledì 11 Marzo
Saggio – spettacolo di danza dell’a.s.d. DEA del Centro Danza La Plume di Morciano di Romagna – “The Greatest Showman”


🟢 Giovedì 12 Marzo
Matthias Martelli/Teatro Stabile Torino in “Mistero Buffo”


🟢 Venerdì 13 Marzo
Bar Mario, memorie storiche – Ligabue Tribute Band in concerto


🟢 Sabato 14 Marzo
Orchestra Mirko Casadei e Ivano Marescotti in “Il ballo”


🟢 Domenica 15 Marzo
Commedia Dialettale – La compagnia “Noi ci proviamo” in “AL CORNA L’AL PASA LA MUTUA”
Tutti gli spettacoli sono ad ingresso gratuito ad esclusione delle serate del 9-12-14 Marzo
Prevendite on line www.vivaticket.it; biglietti in vendita presso Biglietteria della Fiera il 6 marzo dalle 15 alle 19 il giorno dello spettacolo dalle ore 19 – Informazioni: morciano@ater.emr.it; 339.8972742 (lunedì – venerdì, ore 10-13)

Esodo – racconto per voce, parole e immagini (Morciano di Romagna 15 febbraio)

Al Porto Vecchio di Trieste c’è un “luogo della memoria” particolarmente toccante: il Magazzino n. 18. Racconta di una pagina dolorosa della storia d’Italia, di una complessa vicenda del nostro Novecento mai abbastanza conosciuta, e se possibile resa ancora più straziante dal fatto che la sua memoria è stata affidata non a un imponente monumento ma a tante, piccole, umili testimonianze che appartengono alla quotidianità.
Nel porto vecchio di Trieste, il Magazzino N.18 conserva sedie, armadi, materassi, letti e stoviglie, fotografie, giocattoli, ogni bene comune nello scorrere di tante vite interrotte dalla storia, e dall’Esodo: con il Trattato di Pace del 1947 l’Italia perse vasti territori dell’Istria e della fascia costiera, e circa 300 mila persone scelsero – davanti a una situazione dolorosa e complessa – di lasciare le loro terre natali destinate a non essere più italiane.
Non è difficile immaginare quale fosse il loro stato d’animo, con quale e quanta sofferenza intere famiglie impacchettarono le loro cose lasciandosi alle spalle le case, le città, le radici. Davanti a loro difficoltà, paura, insicurezza, e tanta nostalgia.

BLU MORCIANO – teatro e persone
Prevendita on line www.vivaticket.it e nelle rivendite autorizzate Vivaticket.
La biglietteria apre alle ore 19 nei giorni di spettacolo
Platea numerata € 15
Gradinata numerata € 12
Ridotto over 65 e under 18, € 12

Tutti i posti in teatro sono numerati.
A spettacolo iniziato non sarà consentito l’accesso in sala.
Si invita alla massima puntualità.
——————-

Esodo – racconto per voce, parole e immaginiGli spettacoli si svolgono presso:
Auditorium della Fiera, via XXV Luglio 121
Ingresso: via Forlani, 60 – Morciano di Romagna (RN)
Informazioni: morciano@ater.emr.it
339.8972742 (lunedì – venerdì, ore 10-13)