Una mostra pittorica di Geo Masi alla biblioteca comunale Mariotti

Una quarantina opere pittoriche del professor Geo Masi alla biblioteca comunale ‘G. Mariotti’ di Morciano. La mostra, patrocinata dal Comune di Morciano e nata per iniziativa della figlia Rita Masi con la collaborazione di Giordano Leardini, verrà inaugurata domenica 8 dicembre, alle 16.30, e resterà aperta fino al 6 gennaio prossimo, negli orari di apertura della biblioteca. I quadri appartengono al periodo ‘canadese’ del professor Geo Masi, che in quel periodo era solito fare la spola tra Morciano e la città di Hamilton, in Ontario, dove aveva avuto modo di tenere delle lezioni sulla figura di Dante Alighieri. L’opera dantesca, d’altra parte, è sempre stata uno dei suoi grandi ‘amori’, a cui ha dedicato anni e anni di studio e ricerche. Masi, nato nel 1923, ha insegnato francese nelle scuole medie della Valconca, abbinando all’attività di docente quella di ricercatore, storico e appassionato di archeologia. Suo è il volume “Morciano di Romagna. Ipotesi di una civiltà” dedicato proprio al suo paese nativo. Altri importanti studi furono dedicati invece alle Grotte di Onferno. Personaggio poliedrico ed eclettico, Masi fu anche pittore e scultore. Racconta la figlia Rita: “Sentivo da tempo la necessità, quasi impellente, di realizzare questo progetto. Da un lato, se vogliamo, come forma di omaggio a mio padre. Dall’altro per consentire a tutti i morcianesi, e non solo, di conoscere meglio un aspetto forse meno noto della sua vita, ma altrettanto importante: la sua passione per l’arte e la pittura, che coltivò incessantemente per diversi decenni. Da questi quadri, che risalgono al periodo ‘canadese’, è possibile quasi intuire lo stato d’animo di mio padre: disteso, sereno, quieto”.

“Mi chiamo Andrea, faccio fumetti” – Andrea Santonastaso a Morciano di Romagna il 7 Dicembre

Con “Mi chiamo Andrea, faccio fumetti il bolognese Andrea Santonastaso, figlio di Pippo, voce dei Lunatici del weekend di Rai Radio 2, approda sabato 7 dicembre all’Auditorium della Fiera di Morciano (ore 21,15).

Una biografia, che non è una biografia ma una dichiarazione d’amore quella di Andrea Santonastaso per il grande Andrea Pazienza. Un monologo disegnato. Un omaggio che non vuole omaggiare nessuno. Una dichiarazione di resa di fronte alle sentenze perentorie del destino. L’ennesima constatazione di un Salieri di fronte ad un Mozart.


Andrea Santonastaso, attore oggi, disegnatore di fumetti una volta, racconta, attraverso le parole scritte da Christian Poli, l’arte del più grande disegnatore di fumetti, ma anche pittore, autore, poeta e tanto altro, che il nostro paese abbia avuto: Andrea Pazienza. Lo fa dichiarando la sua impotenza di fronte al talento immenso di questo istrione dei pennelli, dei pennarelli, delle matite, dei gessetti e chi più ne ha più ne metta. Lo fa dichiarando la sua inferiorità, ma anche la sua rabbia di fronte allo spreco cosciente e quasi premeditato di tanta arte pura. Lo fa raccontando Pentothal, Zanardi, Pertini… Lo fa entrando “dentro” a Gli ultimi giorni di Pompeo, soprattutto. E, infine, lo fa disegnando in scena e onorando indegnamente (o tentando di farlo) colui che è stato “il più grande disegnatore vivente”.

ANDREA SANTONASTASO

Nato a Bologna e residente a Vignola, recita dal 1993. Ha studiato con Igort, Iori, Cavazzano, e poi ha deciso di fare l’attore. Vanta esperienze nella fiction (Un Matrimonio di Pupi Avati, Don Matteo, Puccini, L’Ispettore Coliandro tra le altre), nel cinema (lavora, tra gli altri, con Wim Wenders, Pupi Avati, Cristina Comencini, Massimo Venier), nel teatro (Così è se vi pare, Una scelta non Chiara, La Pugna e la pipa…) e nella pubblicità (Danacol, Parmacotto). Voce dei Lunatici del weekend per Rai Radio 2, ha una intensa carriera di conduttore radiofonico, fa l’illustratore e il disegnatore di fumetti e infine l’insegnante di teatro.

CHRISTIAN POLI

Nato a Bologna, dove vive tuttora. Scrive per il cinema, per la pubblicità e per la fiction. Collabora inoltre con la Bottega di narrazione finzioni, fondata da Carlo Lucarelli.

TEATRO DELL’ARGINE

Nell’intreccio di storia sociale e biografica che lo spettacolo realizza, la compagnia ha ritrovato le ragioni della propria poetica e di un percorso spesso volto allo scandaglio di figure e temi di un passato recente in grado di parlare alla sensibilità contemporanea.

  Il prossimo appuntamento con Blu Morciano è per giovedì 19 dicembre con Angeli di Alcantara Teatro.

La vendita dei biglietti è attiva su www.vivaticket.it e nelle rivendite autorizzate Vivaticket e nei giorni di spettacolo presso la biglietteria dell’Auditorium Fiera dalle 19. Il costo dei biglietti è di 15 euro nella platea numerata, 12 euro nella gradinata numerata e ridotti over 65 e under 18. Blu Morciano aderisce al bonus cultura 18app e Carta del Docente.

Gli spettacoli di Blu Morciano si svolgeranno all’Auditorium della Fiera, in via XXV Luglio 121, ingresso di via Forlani, 60 a Morciano di Romagna con inizio alle 21.15.

Informazioni: morciano@ater.emr.it; 339.8972742 (da lunedì a venerdì, dalle 10 alle 13)

Quaranta baby racchette in campo a Morciano: la squadra dei ‘piccoli’, guidata da Elisabetta Mosconi, impegnata nelle amichevoli con il Ct Sant’Orso di Fano

Prosegue il ciclo di amichevoli per piccoli tennisti organizzato dal circolo tennis di Morciano di Romagna. ‘360 Sport’. Dopo i match che hanno visti protagonisti le formazioni dei grandi e dei medi, capitanate da Tommaso Morotti e Stefan Buca, sabato 30 novembre a scendere in campo in via Stadio, a Morciano, sarà invece la squadra dei piccoli (età compresa tra i 6 e gli anni 8 anni), guidata da Elisabetta Mosconi. Sarà una giornata all’insegna del divertimento, dello sport e soprattutto dell’amicizia, grazie alla partecipazione del circolo tennis Sant’Orso di Fano, accompagnato da Dario Carnaroli. Complessivamente saranno circa 40 le baby racchette che si sfideranno secondo le linee guida dell’STM (Special Training Method), ovvero mettendosi alla prova in vari ambiti: da quello riguardante la concentrazione alla gestione della vittoria e della sconfitta, dagli schemi motori di base alle capacità coordinative. I campi di via Stadio ospiteranno partite, giochi, piccoli laboratori sportivi: la giornata si concluderà con la premiazione di tutti i partecipanti, che riceveranno una medaglia. A coordinare le diverse attività, insieme alla Mosconi e Carnaroli, ci saranno anche i maestri Tommaso Morotti, Michael Grossi e Chiara Marchiani

Natale a Morciano di Romagna – Programma coompleto

La voglia di festa è già nell’aria a Morciano di Romagna. Domenica 1° dicembre, con l’apertura della pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza del Popolo, decollerà ufficialmente il via il programma natalizio che animerà la capitale della Valconca fino al 6 gennaio prossimo. Non mancheranno di certo le sorprese, tra spettacoli, eventi culturali, musica e l’immancabile apertura dei negozi, pronti ad accogliere i visitatori a caccia dei regali da mettere sotto l’albero.
La pista di pattinaggio resterà in funzione dal 1° dicembre al 6 gennaio (dalle 10 alle 20). Riflettori puntati, quindi, sull’associazione ‘Hall of Music’ che, con i suoi giovani musicisti, allieterà il pomeriggio morcianese nelle giornate dell’1, 8, 15, 22 dicembre e 6 gennaio. Per difendersi dal freddo invernale e riscaldarsi a dovere non mancheranno le caldarroste e il vin brulè del Gruppo Scout Morciano di Romagna (8,15,22 dicembre e 6 gennaio). I bambini e gli insegnanti delle scuole dell’infanzia saranno protagonisti, giovedì 5 dicembre, del tradizionale addobbo degli alberi natalizi in piazza del popolo.
Il Natale morcianese sarà all’insegna del teatro con gli eventi in programma all’auditorium della Fiera. Sabato 7 dicembre, alle 21.15, Andrea Santonastaso porterà in scena “Mi chiamo Andrea e faccio fumetti”, spettacolo dedicato alla figura del fumettista Andrea Pazienza (biglietto in vendita su www.vivaticket.it o a partire dalle 19 presso la biglietteria dell’auditorium il giorno dello spettacolo). La rassegna “Blu Morciano” proseguirà il 19 dicembre con Alcantara Teatro in “Angeli” (ingresso gratuito). Il programma sarà arricchito dagli appuntamenti del “Nido di formica” dedicati invece ai più piccoli e alle loro famiglie: domenica 15 dicembre toccherà a Gek Tessaro portare in scena il suo “Pinocchio” (dalle 16.30). Imperdibili, infine, le iniziative organizzate dalla biblioteca comunale ‘G. Mariotti’: sabato 21 dicembre “Leggiamo insieme… aspettando il Natale” (letture per bambini ore 10.30) e giovedì 2 gennaio “Le sorprese della Befana”(ore 16.30).

Morciano di Romagna sale sul palco per aiutare lo IOR (Istituto Oncologico Romagnolo): sabato 23 novembre l’appuntamento con ‘Nel Blu’

Morciano di Romagna sale sul palco per aiutare lo IOR (Istituto Oncologico Romagnolo). La capitale della Valconca si prepara a fare il pieno di note con la terza edizione di “Nel Blu”, evento di musica e solidarietà in programma sabato 23 novembre a partire dalle 21 nell’auditorium della Fiera di via Forlani. Le più belle canzoni italiane di sempre (e non solo) faranno da colonna sonora a una serata all’insegna dello stare insieme e della beneficenza.
Ideazione e arrangiamenti saranno curati da Fabio Masini, compositore e direttore d’orchestra e vice direttore del conservatorio ‘Rossini’ di Pesaro. All’evento, promosso dal Dottor Geo Agostini e patrocinato dal Comune di Morciano, parteciperanno anche musicisti e artisti provenienti da tutta la Valconca. L’incasso sarà devoluto interamente a favore dello IOR: in particolar modo verrà finanziato l’acquisto del Clinimax Prodigy, una strumentazione all’avanguardia che permetterà la creazione, presso l’Irst Irccs di Meldola, di nuove terapie personalizzate (CAR-T) per la cura dei tumori, offrendo quindi nuove opportunità di cura per i malati oncologici. La prima edizione di ‘Nel Blu’ ha permesso di raccogliere 2.600 euro. Importo salito a 2.800 nel corso della seconda edizione. Quest’anno gli organizzatori mirano ad alzare ancora di più l’asticella e a superare il traguardo dei 3mila euro. “Siamo fiduciosi perché possiamo contare sul supporto di tanti privati cittadini ma anche di imprenditori e commercianti che ogni anno decidono di mettersi in gioco per sostenere una giusta causa – spiega il dottor Geo Agostini -. Tra questi, non posso non menzionare il ragioniere Umberto Zanzi per la grande generosità dimostrata ogni anno. Ogni anno faccio avere al ragioniere Zanzi i miei ringraziamenti, e ogni anno lui mi stupisce con questa frase: ‘non siete voi a dovermi ringraziare, ma io a dover ringraziare voi per l’opportunità che mi date’. Una frase che incarna alla perfezione lo spirito alla base di Nel Blu”.
L’offerta minima è di 10 euro per un posto in gradinata, 15 euro per la platea.
I biglietti potranno essere acquistati presso: 1) Sede IOR Riccione (piazza Matteotti5, 0541/606060); 2) Edicola Zanni Morciano di Romagna (via Fratti 28); 3) Edicola ‘E Spac’ Saludecio (via XXIV Giugno). Coordinamento artistico, tecnicoe logistico a cura dell’accademia Hall of Music 4) Ottica Biondi (via Bucci 32C,Morciano di Romagna).